3 applicazioni da portare in vacanza

 
Ormai tutti quanti abbiamo uno smartphone e, diciamoci la verità, non sapremmo come fare senza!
 
 
Ma se il nostro smartphone è uno strumento essenziale nella vita di tutti i giorni perché ci permette di ricevere messaggi, inviare email e avere sempre a portata di mano tutto ciò che ci serve, dall’agenda al nostro conto in banca, sarà così indispensabile anche in vacanza?
 
 
Diciamo che siamo arrivati ad un punto in cui stare lontani dal nostro telefonino è praticamente impossibile, persino in vacanza!
 
 
 
Anzi, proprio in vacanza lo usiamo per scattare foto e pubblicarle sui social, per cercare eventi e locali, informazioni su musei, aperture ed orari e per restare in contatto con i nostri amici e familiari a casa.
 
 
E quindi sì, purtroppo o per fortuna il nostro smartphone viene regolarmente insieme a noi in vacanza!

Ma quali sono le applicazioni che possono tornare utili proprio in vacanza?

 
 
Ovviamente ce ne sono un’infinità, ma qui ne ho selezionate alcune gratuite e molto semplici da utilizzare, che possono essere utilizzate proprio durante i nostri viaggi.
1) GOOGLE MAPS
 
Questa applicazione in realtà ti sarà utile già prima di partire, quando ancora starai pianificando il tuo viaggio: ti permetterà infatti di conoscere distanze e tempi indicativi di percorrenza per i tuoi trasferimenti.
 
Durante un viaggio, però, ti servirà ancora di più, infatti potrai calcolare il tuo itinerario di visita in città, proprio come facevamo solo pochi anni fa con le mappe cartacee, ma in modo molto più veloce.
 
Ti ricordi quando prima di capire dove ti trovassi su una mappa...ti eri già perso? 
 
Con Google maps non avrai più questo problema: ci penserà il tuo gps a geolocalizzarti, indicandoti il punto esatto in cui ti trovi.
 
Google Maps ti permetterà di trovare le spiagge più vicine, locali e ristoranti, attrazioni e ti porterà ovunque, anche se non conosci nulla della zona in cui ti trovi!
2) REVERSO
 
Se il tuo viaggio è all’estero, a meno che tu non conosca benissimo la lingua del posto in cui ti trovi, non potrai fare a meno di un traduttore.
 
Ne puoi facilmente trovare diversi, ma devo dirti che Reverso è quello che preferisco: oltre alla semplice traduzione, ti aiuta ad inserire il vocabolo che non conosci in un contesto, evitandoti così qualche figuraccia per una traduzione...non proprio contestualizzata…
 
Inoltre puoi anche trovare coniugazioni di verbi e altri strumenti utili se ti interessa approfondire la lingua del paese in cui ti trovi, nonché la pronuncia esatta dei vocaboli!
3) SNAPSEED
 
Viaggiare con lo smartphone, si sa, spesso vuol dire anche dimenticare a casa la vecchia macchina fotografica (a meno che tu non sia un appassionato, è ovvio!), ma soprattutto significa postare sui social le tue foto migliori!
 
Snapseed è un’applicazione molto semplice che ti permette di modificare le tue foto, tagliarle, correggere luci ed applicare effetti.
 
Ha molte funzioni e, seppur non sia uno strumento super professionale, ti permetterà sicuramente di ottenere buoni risultati con i tuoi scatti.
Conosci queste applicazioni?
Quali usi durante i tuoi viaggi?
 
Se ti va di segnalarne qualcuna, lascia un commento qui sotto e se hai trovato utile il mio articolo condividilo: aiuterai il mio blog a crescere e darai qualche consiglio utile ai tuoi amici!

 

Pubblicato il: 2021-03-05

Potrebbe interessarti anche


VALIGIE & CO

VALIGIE & CO

Rendi meno stressante il giorno prima della partenza